lunedì, febbraio 13, 2006

Orazione a S. Alfonso Maria de' Liguori

O mio glorioso ed amatissimo protettore S. Alfonso, voi, che avete tanto faticato e sofferto per assicurare agli uomini il frutto della Redenzione, vedete le miserie dell'anima mia ed abbiate pietà di me. Per la potente intercessione di cui godete presso Gesù e Maria, ottenetemi il perdono delle passate mie colpe, un grande orrore al peccato e la forza di resistere sempre alle tentazioni. Partecipatemi, ve ne prego, una scintilla di quell'ardente carità onde il vostro cuore fu sempre inflammato, e fate che a vostra imitazione il divin beneplacido sia l'unica norma della mia vita. Imploratemi inoltre un fervido e costante amore a Gesù, ed una tenera e figliale devozione verso Maria, e la grazia di pregar sempre e di perseverare nel divino servizio fino al punto della mia morte, affinchè io possa finalmente unirmi a voi per lodare Dio e Maria Santissima per tutta l'eternità. Cosi sia.

Indulgenza di 200 giorni una volta al giorno a chi recita la suddetta orazione. Rescr. 18-6-1887

2 commenti:

jmj ha detto...

cIAO, AVE MARIA

LEGGI
http://www.mariaem.ic.cz/beataverginemaria/beataverginemaria.htm

alfonsiano ha detto...

Chi vuole ascoltare alcune meditazioni alfonsiane, può trovarle qui: www.meditazioni.99k.org